Posts Tagged 'Samuele Bersani'

THE ELEPHANT MAN di DAVID LYNCH


elephant-man-339x400

L’altra sera, in compagnia di mio figlio Cristoforo, ho riguardato un film che ha segnato la mia vita, in modo capitale.
Come allora, quando lo vidi all’età di undici anni, mi sono ritrovato a più riprese con gli occhi umidi…Cristoforo ormai è abituato a un papà grande, grosso e barbuto che si commuove e non ha remore ad esprimere le proprie emozioni.

All’età suppergiù di Cristoforo, lo vidi in compagnia di un caro amico, che poi sarebbe diventato in capo a una decina d’anni un bravissimo cantautore: Samuele Bersani.

“The Elephant Man” di David Lynch ispirò a Samuele la sua prima, intensa canzone – “Il mostro ha paura” – che a distanza di tanti anni è ancora bella e struggente e ha aperto una carriera artistica che non ha mai subito battute d’arresto in ispirazione e creatività.
A me, la figura del dr. Frederick Treves, ispirò quella che sarebbe diventata la mia attività futura: cercare di portare luce e gioia nella vita di chi si trova in uno stato di sofferenza e disagio…

Se con me e Samuele Bersani l’esistenza è stata generosa, credo che sia anche grazie alla visione di questo film, che ti dispone, senza accorgertene sul momento, ad un’apertura d’animo speciale verso l’altro…

Chi non lo ha visto, guardi questo film ispirante.
Chi lo ha visto, lo riguardi: è un film che arricchisce la nostra interiorità in modo incalcolabile…

Evviva a voi e a David Lynch!
Gianluca Magi
Date del Seminario teorico pratico “IL GIOCO DELL’EROE” di GIANLUCA MAGI.

MORSASCO (ALESSANDRIA) 11 MAGGIO 2014:

Info: gdemorsasco@gmail.com
338.7092192

RIMINI 1 GIUGNO 2014:
IL GIOCO DELL’EROE – 3° LIVELLO
(Aperto solo ai membri del Circolo Magico del GdE2 Rimini)
Ciascun partecipante riceverà il nuovo testo e CD audio Il Gioco dell’Eroe. 3° Livello. Tale materiale non sarà reperibile in libreria, poiché ad esclusiva circolazione interna ai Circoli Magici GdE.
Info: La Farfalla filosofale
lafarfallafilosofale@live.com
339.1710929

CAGLIARI 8 GIUGNO 2014:
LA VOCE DEL PADRONE + GIOCO DELL’EROE 3° LIVELLO
Info: www.articomparate.com
info@articomparate.com
328.1527825

Da qui puoi acquistare il libro+CD “IL GIOCO DELL’EROE”(Presentazione di FRANCO BATTIATO) con il 15% di sconto:
http://www.edizionilpuntodincontro.it/percorsi-di-consapevolezza/804-il-gioco-dell-eroe.html
19giocodelleroe

Per essere aggiornato su tutte le novità del GdE e/o scaricare gratuitamente 2 e-book di Gianluca Magi CLICCA QUI.

Altre informazioni: www.gianlucamagi.it/news.html

Segui IL GIOCO DELL’EROE su Facebook

Leggi: Opinioni, Commenti, Feedbacks & etc. sul Gioco dell’Eroe

Da qui puoi acquistare tutti i libri di Gianluca Magi con il 15% di sconto e in formato Kindle (clicca sulla copertina):
31pUTTiXCuL  31lrAyUPOYL
315nmquHqIL312zZj0iVEL._  31QF9WQVJrL._31pbww5dD-L._  41g6OHTqrEL._

Guarda questi VIDEO:


CHI-TI-HA-INSEGNATO-gianluca-magi gianluca-magi-stratagemma-gioco-eroe

Tecniche di apprendimento



Da un po’ di tempo gli insegnamenti del maestro [1] erano seguiti da molti  allievi. Ma, tra loro, ce n’era uno particolare: un vecchio brontolone, sempre di cattivo umore, che non smetteva mai di criticare ciò che veniva insegnato.

«Questo maestro non è che un ciarlatano!», sbottava insofferente, «I suoi metodi non hanno la minima base scientifica! Più che un maestro mi pare uno stregone!».

Gli allievi male sopportavano  quella presenza fastidiosa. Mentre il maestro sembrava non preoccuparsene.

Un giorno, il vecchio brontolone non si fece più vedere alle lezioni. Tutti gli allievi si sentirono immediatamente sollevati da quella assenza.

«Finalmente, il vecchio rompiscatole se ne andato!», ripetevano tra loro contenti. «D’ora in poi le lezioni saranno sicuramente più tranquille e produttive senza quel brontolone!».

Ma, con grande stupore, vennero a sapere che il maestro si recò a casa del vecchio pregandolo di tornare a frequentare le lezioni. Ma furono ancora più stupiti quando seppero che il vecchio accettò di assistere alle lezioni solo dietro lauto compenso da parte del maestro.

Il malcontento si diffuse tra gli allievi che non riuscivano a capacitarsi del fatto che il loro maestro ricompensasse qualcuno che, oltre a non aver appreso nulla, lo criticava sempre aspramente.

«In realtà», fu la risposta del maestro a tale malcontento, «io lo pago non per seguire le mie lezioni, ma affinché lui continui a dare le sue lezioni!».

«Come?», insistettero gli allievi sconcertati, «Ma se lui non fa altro che criticare le cose che dici!».

«Appunto!», commentò   il maestro, «Senza questo vecchio vicino a voi, fareste molta fatica a comprendere che cosa sono l’impazienza, l’intolleranza, la rabbia e la mancanza di compassione. Lui, invece, ci fa da esempio vivente! Mostra come tali sentimenti possano rendere la vita di una comunità un inferno! In questo modo l’apprendimento è più rapido. Voi mi pagate per imparare a vivere in armonia e io ho assunto lui per aiutarmi a insegnarvelo adottando il cammino   opposto!».



[1]
Si tratta del maestro di origine greco-armena, Georges Ivanovitch Gurdjeff (1877-1949), una delle personalità esoteriche più intriganti del secolo scorso. I suoi insegnamenti, che riprendono anche il pensiero sufi adattandolo alla mentalità occidentale, incoraggiano l’uomo a intraprendere un cammino evolutivo.


Categorie


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: