Posts Tagged 'Coscienza'

WOOD-WIDE WEB e Mente umana


quadrato-per-frasi-GdE

Gli scienziati della University of British Columbia fecero questo esperimento: iniettarono isotopi di carbonio radioattivo in alcuni abeti. Poi seguirono la loro diffusione nella comunità arborea della foresta usando metodi di rilevamento, compreso un contatore Geiger.
Nell’arco di qualche giorno riserve di carbonio radioattivo erano passate da un albero all’altro. In un’area di trenta metri quadrati ogni albero era connesso alla rete; i più vecchi funzionavano da hub, e alcuni arrivavano a ben quarantasette connessioni.
Il diagramma della rete della foresta somigliava a una sorprendente mappa di internet: un wood-wide web.

Altri esperimenti, questa volta con i mixomiceti, i «funghi mucillaginosi», hanno dimostrato che questi organismi sono in grado di orientarsi all’interno di labirinti percependo la localizzazione del nutrimento e crescendo in quella direzione. In una foresta, i miceli fungini connettono gli alberi che la costituiscono, attraverso le radici, non soltanto fornendo loro nutrienti, ma servendo da mezzo per trasmettere informazioni sulle minacce ambientali e permettere agli alberi di inviare sostanze nutrienti selettivamente ad altri alberi.

Nel corso degli anni, abbiamo appurato che questo sorprendente tipo di comunicazione a rete naturale si crea tra le menti dei Giocatori del “Gioco dell’Eroe”. Non solo tra le coscienze dei Giocatori del singolo Circolo di appartenenza, ma tra i Giocatori di tutti i Circoli attivi e operativi in Italia; anche tra i Giocatori che non si sono mai fisicamente incontrati.
Questo potrebbe significare che la coscienza è una proprietà dell’universo, non del cervello.
Il filosofo francese Henri Bergson concepiva la mente umana come una sorta di radioricevente, in grado di sintonizzarsi su frequenze di energia e informazione esistenti fuori di essa. Come dire: se tu volessi trovare il tizio che ha letto il notiziario ieri sera, non andresti a cercarlo dentro al televisore. Come il cervello umano, il televisore è necessario, ma non sufficiente.
Insomma, c’è una rete naturale connettiva che è possibile attivare, cablare. Per nuovi possibili futuri. Oltre gli orizzonti noti.
Evviva!
Gianluca Magi per “Gioco dell’Eroe” – Livello 2.
Qui il Livello 1 del GdE: https://amzn.to/2TzCuNB Con Presentazione di Franco Battiato.
www.incognita.online


Categorie


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: