Archive for the 'Italo Calvino' Category

Il virus della paura


quadrato-per-frasi-GdE
Che l’infosfera – cioè la globalità dello spazio delle informazioni – è inquinata, lo sapevamo.
Una faccia della medaglia di questo inquinamento è il dannoso allarmismo e la psicosi collettiva che ne consegue. L’altra faccia della medaglia è il negazionismo da saturazione, cioè l’impossibilità di distinguere il vero dal falso che porta al disorientamento sui concreti pericoli.
Come evitare in questi giorni concitati che la paura diventi una trucida forma d’intrattenimento e ritrovare uno sprazzo di centro di gravità permanente?
Informarsi senza esagerare.
Farsi una passeggiata in riva al mare o in campagna anziché andare per centri commerciali.
Leggere un libro.
E, per chi gli piace, fare l’amore piuttosto che andare in palestra.
È anche un modo – per dirla con Italo Calvino – per sviluppare leggerezza, rapidità, esattezza, immaginazione, molteplicità, coerenza.
Evviva!
Gianluca Magi

Gianluca Magi, GIOCO DELL’EROE, nuova edizione arricchita: bit.ly/gioco-dell-eroe . La Presentazione è scritta da FRANCO BATTIATO.

▶️ BARI 22 MARZO: Gianluca Magi. Workshop Gioco dell’Eroe.
Programma: www.facebook.com/events/502108980606898/

▶️ Ricordo che la data del 22 MARZO A BARI è <unica, a numero chiuso e non ne seguiranno altre>. Cioè: dopo non ci saranno più Workshop di attivazione del GdE (Livello 1), ma solo i Livelli successivi per i Giocatori che proseguiranno il Viaggio in mia compagnia.

▶️ COME ISCRIVERSI per il 22 MARZO:
Scrivere a: gdepuglia2020@gmail.com
oppure telefonare a: Giuliana 320.8256783

Italo Calvino


Italo-Calvino

«In un’epoca e in un paese in cui tutti si fanno in quattro per proclamare opinioni o giudizi, il signor Palomar ha preso l’abitudine di mordersi la lingua tre volte prima di fare qualsiasi affermazione. Se al terzo morso di lingua è ancora convinto della cosa che stava per dire, la dice; se no sta zitto. Di fatto, passa settimane e mesi interi in silenzio.

Buone occasioni per tacere non mancano mai, ma si dà pure il raro caso che il signor Palomar rimpianga di non aver detto qualcosa che avrebbe potuto dire al momento opportuno. S’accorge che i fatti hanno confermato quel che lui pensava, e che se allora avesse espresso il suo pensiero forse avrebbe avuto una qualche influenza positiva, sia pur minima, su quel che è avvenuto. In questi casi il suo animo è diviso tra il compiacimento d’aver pensato giusto e un senso di colpa per la sua eccessiva riservatezza. Sentimenti entrambi così forti, che egli è tentato d’esprimerli a parole; ma dopo essersi morsicato la lingua tre volte, anzi sei, si convince che non ha nessun motivo né d’orgoglio né di rimorso.

L’aver pensato rettamente non è un merito: statisticamente è quasi inevitabile che tra le molte idee sballate, confuse o banali che gli si presentano alla mente, qualcuna ve ne sia di perspicua o addirittura geniale; e come è venuta a lui, può esser certo che sarà venuta pure a qualcun altro».
Italo Calvino

Immagina che slancio ecologico sarebbe per i social network facendo proprio il comportamento del sig. Palomar, anziché come scarabei stercorari fare rotolare certe panzane o certi pensieri sordidi e brutti.

Evviva!
Gianluca Magi
Gioco dell’Eroe

Incognita.online 

ISCRIVITI al canale Youtube di Gianluca Magi: you’ll find out Good Visions!

ISCRIVITI alla mia Facebook del Gioco dell’Eroe

I MIEI LIBRI

 


Categorie


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: