Archive for the 'Franco Battiato' Category

GdE Ukiyoe


Hiroshige-Iris

La visione degli OdeonGdE (che cosa sono? ☞ https://bit.ly/2NJKf1O) sono sempre una sorpresa per i Giocatori.

Una selezione attenta d’incantevoli pellicole, ad hoc per ciascun Livello del Gioco dell’Eroe, ma fuori circuito distributivo o dimenticate o trascurate o ignorate o piombate nell’oblio.

Per esempio, per l’OdeonGdE2 dell’incontro in Circolo Magico GdE di questo sabato ho scelto una visione che non è propriamente né un film né un documentario.
Sono stati girati oltre 20 chilometri di pellicola per ottenere questo mediometraggio che non giunge ai 70 minuti.

Per immergerti nelL’Oltre – è sufficiente una pianta in un vaso di casa o una foglia con una goccia di pioggia ristagnante – occorre guardare il mondo con occhi di bambino o con gli occhi di un artista giapponese di “ukiyoe” (浮世絵 “immagini del mondo fluttuante”).

Immedesimati nell’artista Utagawa Hiroshige (1797 – 1858).
Van Gogh fece altrettanto; rapito da quest’opera.
Sei nel villaggio di Horikiri.
Come Hiroshige e Van Gogh, acquattato dietro un cespuglio di iris.
O, come un bambino. Che è lo stesso stato mentale.
Ti lasci avvolgere dai profumi e dai piccoli suoni naturali circostanti. Osservi il paesaggio. Ti trasfondi nel paesaggio. Per divenire il paesaggio stesso.

Questo è lo stato della mente naturale.

Per entrare in stati di gioia non occorre molto. Solo guardare il mondo con gli occhi di bambino.
Osservare con rinnovata meraviglia, simile a quella che proverebbe un neonato ritrovandosi improvvisamente adulto.

Per entrare in stati di gioia non occorre molto.
È la mente sciamanica del bambino. O dell’artista.
La creatività avanzata che è in tutti noi.
Nessuno escluso.

Per chi vuole conoscere Il Gioco dell’Eroe [Presentazione di Franco Battiato] ☞ https://amzn.to/2OWu0LG

Buone visioni!
Gianluca Magi
Gioco dell’Eroe
Incognita.online 

ISCRIVITI al canale Youtube di Gianluca Magi: you’ll find out Good Visions!

ISCRIVITI alla mia Facebook del Gioco dell’Eroe

Annunci

Incognita – Diario di viaggio nell’Oltre [Il Secolo XIX martedì 18 settembre 2018]


Mettiti piacevolmente comodo.
L’articolo di oggi – Il Secolo XIX, scritto dal caporedattore Roberto Onofrio – ti riguarda.
Impeccabile. Equilibrato. Esemplare.
Condividi ciò che fa Bene.

Incognita Secolo XIX 18.9.18

Evviva!
Gianluca Magi
Gioco dell’Eroe
Incognita.online 

ISCRIVITI al canale Youtube di Gianluca Magi: you’ll find out Good Visions!

ISCRIVITI alla mia Facebook del Gioco dell’Eroe

Franco Battiato


Franco-Battiato

«Nulla è come sembra.
Siamo infiniti ed eterni quanto il cosmo.
In realtà siamo prigionieri delle nostre abitudini, paure e potenti illusioni.
Dunque non riusciamo a considerare consapevolmente di essere parte del tutto universale».
Franco Battiato

da: F. Battiato, G. Magi, Lo stato intermedio (Arte di Essere, 2016)

Evviva!
Gianluca Magi
Gioco dell’Eroe

Incognita.online 

ISCRIVITI al canale Youtube di Gianluca Magi: you’ll find out Good Visions!

ISCRIVITI alla mia Facebook del Gioco dell’Eroe

I MIEI LIBRI

Mondi annidati l’uno dentro l’altro: Arte dei Frattali


Acari-nella-trachea-di-un'ape

Jonathan Swift, lo scrittore satirico inglese del XVIII secolo – sì! proprio lui, l’autore dei Viaggi di Gulliver -, avrebbe trovato divertente l’immagine al microscopio che hai davanti agli occhi.
Osservi degli acari all’interno della trachea di un’ape.

Con lo humor che lo contraddistingueva, Swift espresse con queste parole l’invarianza di scala della natura:
«Così, osservano i naturalisti, una pulce ha delle pulci più piccole che si nutrono di lei, e queste sono morsicate da altre ancora più piccole, e così via, ad infinitum».

Swift aveva colto correttamente il fatto che l’attività evolutiva della vita produce mondi dentro altri mondi, tutti quanti dinamici, in movimento, in mutamento, retroagenti l’uno sull’altro, dalla scala più piccola a quella più grande e di nuovo dalla più grande alla più piccola.

Franco Battiato ventisettenne, al quarantaduesimo secondo del sesto minuto del brano “Beta”, in: Pollution, così chiosava:
«Dentro di me vivono la mia identica vita dei microrganismi che non sanno di appartenere al mio corpo… Io a quale corpo appartengo?».

 

Evviva!
Gianluca Magi,
Gioco dell’Eroe

Incognita.online 

ISCRIVITI al canale Youtube di Gianluca Magi: you’ll find out Good Visions!

ISCRIVITI alla mia Facebook del Gioco dell’Eroe

I MIEI LIBRI

Sold out per “Padre” di Colagrande a INCOGNITA


Locandina-Padre-margini-per-stampa-senza-margini

★ ★ ★ A V V I S O INCOGNITA (Pesaro) 29 settembre ★ ★ ★

I posti per la proiezione del film “Padre” e conversazione della regista e attrice Giada Colagrande col prof. Gianluca Magi e partecipanti sono completamente esauriti.

Grazie di cuore per la fiducia accordata e per l’entusiastico interesse. Sarà una serata intima.

Per le iscrizioni, che continuano a giungere copiosamente, è stata aperta una lista d’attesa:
incognitapadre@gmail.com
347.7899647
Evento: facebook.com/events/2021588454559436/


www.incognita.online

ISCRIVITI al canale Youtube di Gianluca Magi: you’ll find out Good Visions!

ISCRIVITI alla mia Facebook del Gioco dell’Eroe

I MIEI LIBRI

Intervista a Gianluca Magi. Incognita: innovazione cognitiva creativa e mente connettiva


Posted by Gianluca Magi – Gioco dell'Eroe on Wednesday, July 18, 2018

 

Evviva!
Gianluca Magi
www.incognita.online

ISCRIVITI al mio canale Youtube: you’ll find out Good Visions!

ISCRIVITI alla mia pagina Facebook

I MIEI LIBRI


Padre-Colagrande-Locandina-finale

PADRE. Un film di Giada Colagrande.
Con Giada Colagrande, Willem Dafoe, Franco Battiato, Marina Abramovic.

Proiezione del film e conversazione della regista con Gianluca Magi e partecipanti sui retroscena e gli squarci di conoscenza aperti dalla visione.
La serata sarà caratterizzata anche dalla consueta accoglienza conviviale d’Incognita.

Trama.
Giulia ha da poco perso suo padre, il grande compositore Giulio Fontana.
Attraverso la musica il padre la contatta da un’altra dimensione, accompagnandola in una iniziazione al mondo invisibile.
Solo l’arte conduce l’anima in una dimensione altra da sé.

Posti limitati.
La notizia ha riscosso fin da subito un enorme successo, tanto che oltre la metà dei posti disponibili sono stati occupati in meno di due giorni!
Info e prenotazione:
incognitapadre@gmail.com
347.7899647
Evento Facebook

Evviva!
Gianluca Magi
www.incognita.online

ISCRIVITI al mio canale Youtube: you’ll find out Good Visions!

ISCRIVITI alla mia pagina Facebook

I MIEI LIBRI

Giada Colagrande con il film “Padre” a Incognita (Pesaro). Proiezione e conversazione con Gianluca Magi


Padre-Colagrande-Magi-Franco-Battiato-Evento-FB

PADRE. Un film di Giada Colagrande.
Con Giada Colagrande, Willem Dafoe, Franco Battiato, Marina Abramovic.

Proiezione del film e conversazione della regista con Gianluca Magi e partecipanti sui retroscena e gli squarci di conoscenza aperti dalla visione.

Trama.
Giulia ha da poco perso suo padre, il grande compositore Giulio Fontana.
Attraverso la musica il padre la contatta da un’altra dimensione, accompagnandola in una iniziazione al mondo invisibile.
Solo l’arte conduce l’anima in una dimensione altra da sé.

Posti limitati.
Prenotazione obbligatoria (in ordine progressivo).
Info e prenotazione:
incognitapadre@gmail.com
347.7899647
Evento Facebook

Evviva!
Gianluca Magi
www.incognita.online

ISCRIVITI al mio canale Youtube: you’ll find out Good Visions!

ISCRIVITI alla mia pagina Facebook

I MIEI LIBRI

Evoluzione, denaro, potere


Un essere umano con una spinta propulsiva interiore ha come unico scopo la sua crescita, la sua evoluzione personale.

«Il Gioco dell’Eroe è un grande sasso gettato in un immobile stagno. Un invito diretto alla vita interiore, e alla sua (inevitabile) trasmutazione evolutiva». – FRANCO BATTIATO
QUI puoi acquistare il libro e CD: https://amzn.to/2quBr28

Prossimi appuntamenti:
20 Maggio Pesaro (Incognita): Gianluca Magi – GdE3 Reprise
Info e iscrizioni: 339.7450313; lauracasadei@yahoo.it

27 Maggio Bergamo: Gianluca Magi – Gioco dell’Eroe
Info e iscrizioni: https://www.facebook.com/events/160376008081787/

1-3 Giugno: GdE INTERaCTIONS – Gianluca Magi – Cagliari
Info e iscrizioni: https://www.facebook.com/events/1503985842982698/

24 Giugno: GdE7 – Gianluca Magi – “Incognita” Pesaro
Possono prendervi parte solo i Giocatori che hanno attraversato i precedenti sei territori della Mente.

8-9 Settembre: Incognita Summer School – Grazia Marchianò e Gianluca Magi – Pesaro
La Summer School è a numero chiuso e a posti limitati.
Info e iscrizioni: www.incognita.online

Evviva!
Gianluca Magi
www.incognita.online

ISCRIVITI al mio canale Youtube: you’ll find out Good Visions!

ISCRIVITI alla mia pagina Facebook

I MIEI LIBRI

Triplice Augurio! Gianluca Magi: 20 anni di carriera di scrittore


triplice-augurio
Articolo sul mensile “La Piazza” in cui rievoco i miei 20 anni di carriera di scrittore. Dai difficili esordi ad oggi.
Buona lettura!
Evviva
Gianluca Magi
www.facebook.com/GIOCODELLEROE

Perché triplice Buon Compleanno?
È una coincidenza singolare. Vorrei raccontartela.

Mentre nel 1996 il mensile La Piazza muoveva i suoi primi passi, presso un editore riminese un giovane scrittore cattolichino cominciava a dare alle stampe le sue prime prove di scrittura.
Immagina le difficoltà che incontra un neolaureato, perfetto sconosciuto, di una piccola cittadina nel tentativo di far conoscere al mondo dei lettori ciò che scrive.

Il giovane neoscrittore incontra Cecco. In Cecco non trova solo un attento e curioso interlocutore/osservatore, ma il primo giornalista a prestargli credito.

Il credito si trasforma in due ampi articoli/recensioni sulle colonne de La Piazza per due suoi libri dai temi agli antipodi: uno di barzellette spirituali, La Via dell’Umorismo (che poi attirerà l’attenzione di Alejandro Jodorowsky), e l’altro un testo sanscrito di filosofia del linguaggio, Il dharma del sacrificio del mondo.
Solo già per questo, come non essere grato a Cecco e a La Piazza?
Gli anni trascorrono. Seguono altri libri dello scrittore cattolichino, che pian piano è conosciuto anche fuori del circuito locale. Ad ogni nuovo libro, Cecco dedica sempre spazio a questo ragazzo perseverante, che nel 1996 aveva fondato a Rimini la Scuola Superiore di Filosofia Orientale e Comparativa. Scuola su cui nessuno avrebbe scommesso cento lire!
Ma si sa: chi vive di penna vive di pena. Il ragazzo tira avanti a fatica. L’avvilimento è un moto dell’animo che non gli è sconosciuto. Ma continua ad approfondire con passione i suoi studi in campi della conoscenza in apparenza inutili nella vita pratica.

Poi un bel giorno, sul finire del 2003, miracolo! Alla sua porta bussa la Fortuna – Dea imperscrutabile! – per un libro di strategia taoista che l’editore vicentino Il Punto d’Incontro era assai reticente a pubblicargli.
In capo a pochi mesi quel libro – 36 stratagemmi – vede diverse ristampe. E riceve l’attenzione di Franco Battiato, da cui prende spunto per il titolo del suo album Dieci stratagemmi e per il sottotitolo Attraversare il mare per ingannare il cielo (il primo stratagemma dei Trentasei).
L’interesse dei mass media per il lavoro del non più giovane scrittore, divenuto da due anni padre, si scatena. Dirompente. I 36 stratagemmi diverrà negli anni un long seller internazionale con oltre 35 ristampe solo in Italia, che gli apre la pista alla traduzione dei suoi libri in 32 Paesi. I nuovi libri troveranno poi pubblicazione presso Bompiani, Einaudi, Sperling & Kupfer, Corriere della Sera.
Prenderanno via illustri collaborazioni: Franco Battiato, Alejandro Jodorowsky, Gabriel Mandel Khan, Raimon Panikkar.

Lo scrittore cattolichino oggi viene riconosciuto come uno dei massimi esperti di filosofie e psicologie orientali, e, a partire dal suo libro Il Gioco dell’Eroe, influente autore nel campo dell’evoluzione umana, inauguratore di diverse tendenze e fonte d’ispirazione in vari campi del pensiero.
La Scuola Superiore di Filosofia Orientale e Comparativa diventa prestigioso punto di riferimento a livello internazionale nella mediazione tra Oriente e Occidente. Diretta scientificamente da lui in compagnia di Franco Battiato.

Ecco i tre Compleanni di 20 anni!: La Piazza, la mia carriera di scrittore e la mia Scuola di Filosofia. Siamo cresciuti insieme! E in amicizia.

Per questo, all’augurio di Buon Compleanno a La Piazza, si unisce la gratitudine verso Cecco e il suo mensile per l’attenzione e l’incoraggiamento affettuosamente profusi sin dagli esordi verso quel giovane scrittore oggi adulto, sempre rimasto un perfetto sconosciuto all’Amministrazione comunale nonostante Wikipedia lo indichi come una delle personalità legate a Cattolica.
Evviva a Cecco! Evviva a La Piazza!
E grazie di cuore!
Gianluca Magi


Categorie

Annunci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: