Franco Battiato Torneremo ancora


72838778_2109604185806791_576669887145967616_o

Con note di piano ascendenti si apre “Torneremo ancora”. Si fonde il movimento d’archi, della Royal Philharmonic Concert Orchestra diretta da Carlo Guaitoli. Che ti sospinge in una zona «in assenza di tempo e di spazio».
La voce tremante di Franco, quasi sul punto di incrinarsi, rende il brano di eterea bellezza. Che fa vibrare le corde della bellezza interiore dell’ascoltatore. Quella bellezza emancipata dai dolori che comportano le emozioni negative. Fusa col principio dell’interiorità. Che contraddistingue la vita, la natura e l’arte di Battiato.
Vita, natura e arte che sono un invito ad elevare lo stato di coscienza. Per percepire zone più rarefatte dell’esistenza. Inviolate. Invisibili.
Come il corpo di Luce in viaggio di questo brano fuori dal tempo. Scritto con l’amico storico Juri Camisasca.
In questa fase della vita di Franco.
Che il pensiero hindū e buddhista chiama, in sanscrito, “Muni”: il saggio eremita silenzioso.
Con profonda gratitudine,
Gianluca Magi

 

0 Responses to “Franco Battiato Torneremo ancora”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...




Categorie


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: