Archivio per febbraio 2017

Triplice Augurio! Gianluca Magi: 20 anni di carriera di scrittore


triplice-augurio
Articolo sul mensile “La Piazza” in cui rievoco i miei 20 anni di carriera di scrittore. Dai difficili esordi ad oggi.
Buona lettura!
Evviva
Gianluca Magi
www.facebook.com/GIOCODELLEROE

Perché triplice Buon Compleanno?
È una coincidenza singolare. Vorrei raccontartela.

Mentre nel 1996 il mensile La Piazza muoveva i suoi primi passi, presso un editore riminese un giovane scrittore cattolichino cominciava a dare alle stampe le sue prime prove di scrittura.
Immagina le difficoltà che incontra un neolaureato, perfetto sconosciuto, di una piccola cittadina nel tentativo di far conoscere al mondo dei lettori ciò che scrive.

Il giovane neoscrittore incontra Cecco. In Cecco non trova solo un attento e curioso interlocutore/osservatore, ma il primo giornalista a prestargli credito.

Il credito si trasforma in due ampi articoli/recensioni sulle colonne de La Piazza per due suoi libri dai temi agli antipodi: uno di barzellette spirituali, La Via dell’Umorismo (che poi attirerà l’attenzione di Alejandro Jodorowsky), e l’altro un testo sanscrito di filosofia del linguaggio, Il dharma del sacrificio del mondo.
Solo già per questo, come non essere grato a Cecco e a La Piazza?
Gli anni trascorrono. Seguono altri libri dello scrittore cattolichino, che pian piano è conosciuto anche fuori del circuito locale. Ad ogni nuovo libro, Cecco dedica sempre spazio a questo ragazzo perseverante, che nel 1996 aveva fondato a Rimini la Scuola Superiore di Filosofia Orientale e Comparativa. Scuola su cui nessuno avrebbe scommesso cento lire!
Ma si sa: chi vive di penna vive di pena. Il ragazzo tira avanti a fatica. L’avvilimento è un moto dell’animo che non gli è sconosciuto. Ma continua ad approfondire con passione i suoi studi in campi della conoscenza in apparenza inutili nella vita pratica.

Poi un bel giorno, sul finire del 2003, miracolo! Alla sua porta bussa la Fortuna – Dea imperscrutabile! – per un libro di strategia taoista che l’editore vicentino Il Punto d’Incontro era assai reticente a pubblicargli.
In capo a pochi mesi quel libro – 36 stratagemmi – vede diverse ristampe. E riceve l’attenzione di Franco Battiato, da cui prende spunto per il titolo del suo album Dieci stratagemmi e per il sottotitolo Attraversare il mare per ingannare il cielo (il primo stratagemma dei Trentasei).
L’interesse dei mass media per il lavoro del non più giovane scrittore, divenuto da due anni padre, si scatena. Dirompente. I 36 stratagemmi diverrà negli anni un long seller internazionale con oltre 35 ristampe solo in Italia, che gli apre la pista alla traduzione dei suoi libri in 32 Paesi. I nuovi libri troveranno poi pubblicazione presso Bompiani, Einaudi, Sperling & Kupfer, Corriere della Sera.
Prenderanno via illustri collaborazioni: Franco Battiato, Alejandro Jodorowsky, Gabriel Mandel Khan, Raimon Panikkar.

Lo scrittore cattolichino oggi viene riconosciuto come uno dei massimi esperti di filosofie e psicologie orientali, e, a partire dal suo libro Il Gioco dell’Eroe, influente autore nel campo dell’evoluzione umana, inauguratore di diverse tendenze e fonte d’ispirazione in vari campi del pensiero.
La Scuola Superiore di Filosofia Orientale e Comparativa diventa prestigioso punto di riferimento a livello internazionale nella mediazione tra Oriente e Occidente. Diretta scientificamente da lui in compagnia di Franco Battiato.

Ecco i tre Compleanni di 20 anni!: La Piazza, la mia carriera di scrittore e la mia Scuola di Filosofia. Siamo cresciuti insieme! E in amicizia.

Per questo, all’augurio di Buon Compleanno a La Piazza, si unisce la gratitudine verso Cecco e il suo mensile per l’attenzione e l’incoraggiamento affettuosamente profusi sin dagli esordi verso quel giovane scrittore oggi adulto, sempre rimasto un perfetto sconosciuto all’Amministrazione comunale nonostante Wikipedia lo indichi come una delle personalità legate a Cattolica.
Evviva a Cecco! Evviva a La Piazza!
E grazie di cuore!
Gianluca Magi

Annunci

Categorie

Annunci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: