Magi e ilMagio. Il viaggio straordinario di questa notte


Un principe decise di compiere un pellegrinaggio in Terra Santa.
Calcolò la lunghezza totale del cammino, divise tale lunghezza per quella del cammino da percorrere in un giro completo del suo grande palazzo, e ne risultò un numero di giorni pari ad alcuni anni.
Fissato il giorno della partenza, accompagnato dal suo vecchio fidato servo, compì il primo giro del palazzo: camminavano tutto il giorno, recitando preghiere e conversando poco, fermandosi solo per brevi soste di ristoro (il servo portava una sporta), e alla sera giungevano/tornavano negli appartamenti del principe per riposarsi.
Così per tutti i giorni. Per il numero prefisso di anni.
Alla fine del viaggio, secondo i calcoli, giunti a Gerusalemme, vi si fermarono per un paio di settimane, con sincera devozione.
Quando poi il principe disse al servo: «Domattina si riparte. Torniamo a casa», quegli rispose: «Andrete solo, Eccellenza; io intendo passare il resto dei miei giorni qui in Terra Santa».

0 Responses to “Magi e ilMagio. Il viaggio straordinario di questa notte”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...




Categorie


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: